sabato, 19 Giugno 2021

Napoli, faceva prostituire sue connazionali: arrestata “madame” nigeriana ricercata da 2 anni

È accaduto domenica mattina, quando gli agenti, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso un hotel in via Giuseppe Pica.

Da non perdere

È stata rintracciata a Napoli, dagli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, una 19enne nigeriana gravemente indiziata di associazione per delinquere finalizzata alla tratta e all’ingresso di donne sue connazionali in Italia, per far loro esercitare la prostituzione.

Era latitante da ben due anni. La donna era infatti implicata in un’associazione a delinquere che riduceva giovani donne in schiavitù per poi sfruttarle con la prostituzione. È accaduto domenica mattina, quando gli agenti, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso un hotel in via Giuseppe Pica.

Il provvedimento si inserisce in un’ampia attività di indagine svolta dai poliziotti della Squadra Mobile di Parma, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna. Le indagini, iniziate nel 2016, fecero luce su una complessa struttura organizzativa che utilizzava violenza e intimidazione per costringere le vittime alla prostituzione, con obbligo di fedeltà assoluta nei confronti della “madame”.

 

Ultime notizie