mercoledì, 16 Giugno 2021

Covid India: oltre 4mila morti al giorno. Il virus non si ferma

Aumentano i casi in tutto il sud est asiatico e in Brasile. L'UE dice no alla sospensione dei brevetti

Da non perdere

Dall’India, arrivano dati sempre più catastrofici. Ieri, in un solo giorno, ha registrato 401.078 nuovi casi e 4.187 morti. Il bilancio complessivo delle vittime, sale quindi a 238.270 da inizio pandemia.

Secondo gli esperti, il paese è ancora ben lontano dal picco. Nonostante sempre più stati impongano il lockdown, dicono, “occorrono misure restrittive più severe a livello nazionale”.

Nello stato di Goa risulta positivo un abitante su due. Ma i focolai sono ormai diffusi in tutto il sud est asiatico con quasi 3 milioni di nuovi casi e oltre 25 mila morti, la scorsa settimana. Preoccupa anche il Nepal con venti contagi giornalieri ogni 100mila abitanti, come in India 15 giorni fa.

Covid Brasile: superati 15 milioni di contagi

Il virus non si ferma nemmeno nel Sud America. Nelle ultime 24 ore, il Brasile ha registrato 2.165 morti, per un totale di 419.114 dall’inizio della pandemia. I nuovi contagi sono stati 78.866, per un totale di 15,08 milioni. A renderlo noto, è il ministero della Salute brasiliano.

Intanto, l’UE dice no alla sospensione dei brevetti

La Commissione Europea si schiera in posizione contraria sulla proposta del presidente americano Biden di sospendere i brevetti dei vaccini per il Corona virus. Sospensione che potrebbe accelerare la produzione aumentando le dosi di vaccino da redistribuire in tutto il mondo.

Dal Porto Social Summit, in corso in Portogallo, Draghi ricorda che “siamo di fronte a un evento unico: milioni di persone che non sono in condizione di acquistare i vaccini stanno morendo” e chiede di non ignorare quel grido di dolore che “risuona”. “Sappiamo che le risorse finanziarie non sono e non saranno mai sufficienti, ma l’Europa è l’Europa e non può voltarsi dall’altra parte”.

Negli USA test vaccino Pfizer su 200 bambini

Nel New Jersey, duecento bambini, tra i 6 mesi e i 12 anni riceveranno il vaccino Pfizer in via sperimentale. Il centro di ricerca pediatrico della Rutgers University ha spiegato che, nel mondo, saranno 4.644 i bambini che testeranno il vaccino.

Ultime notizie