mercoledì, 22 Settembre 2021

Vaccini, dopo Biden anche Putin e Guterres sostengono l’idea del libero accesso: “No protezione brevetti”

Dopo Biden, Putin e Guterres sono d'accordo all'idea di eliminare la protezione dei brevetti. E' importante garantire che i Paesi abbiano i materiali necessari a produrre i vaccini

Da non perdere

“La Russia si sente pronta a compiere un grande passo: sostenere l’idea di eliminare la protezione dei brevetti dai vaccini contro il coronavirus”. È quanto affermato dal presidente Vladimir Putin, citato da Interfax.

Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, approva la proposta di revocare le protezioni delle proprietà intellettuali per i vaccini anti-covid. Infatti, se così fosse si darebbe modo ai produttori di condividere e sapere che tipo di tecnologia consente l’espansione dei vaccini prodotti localmente, oltre all’aumento significativo della fornitura al Covax. (Covid-19 Vaccine Global Access.). Guterres, quindi, commentando l’idea lanciata dal presidente americano Joe Biden, “plaude al sostegno senza precedenti degli Usa”.

Il segretario generale dell’Onu conclude: “Dobbiamo poi garantire che i Paesi dispongano dei materiali necessari a produrre i vaccini”, ribadendo che “nessuno sarà al sicuro dal virus finché non saremo tutti al sicuro”.

Ultime notizie