mercoledì, 16 Giugno 2021

Debate, al Parlamento Europeo si discute dei matrimoni tra persone dello stesso sesso

I concorrenti avranno un minuto di tempo ciascuno per esporre le proprie argomentazioni e ovviamente consentire agli avversari di rispondere.

Da non perdere

Dopo 6 mesi e ben 269 dibattiti che hanno coinvolto più di 300 giovani di tutta Italia si avvia alla finale la prima edizione del Campionato Italiano Giovanile di Debate, organizzato dalla Società Nazionale Debate Italia con il sostegno di Coop Lombardia, il patrocinio di Commissione europea e Parlamento europeo e la media partnership di ANSA, Rai Cultura e Rai Scuola.

Il tema è uno tra i più controversi del momento. L’unione Europea dovrebbe spingere gli Stati membri a consentire matrimoni tra persone dello stesso sesso. Nella finale sarà  assegnato il titolo di prima squadra Campione d’Italia e di Best Debater 2021.

Questo weekend all’insegna del debate e dell’Europa si aprirà con un evento eccezionale: la prima volta in Italia 4 membri di un Parlamento, quello europeo, si sfideranno in un dibattito pubblico secondo le regole del debate.

A ospitare questo evento sarà Caterpillar AM, il programma di Rai Radio2 in onda dalle 6:00 alle 7:30, visibile anche in video streaming su Rai Play e disponibile in podcast.

La squadra Pro sarà composta da Brando Benifei (PD – Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici) e Eleonora Evi (Verdi – Alleanza Libera Europea), mentre ad opporsi saranno Carlo Fidanza (FdI – Conservatori e Riformisti Europei) e Simona Baldassarre (Lega – Identità e Democrazia).

I concorrenti avranno un minuto di tempo ciascuno per esporre le proprie argomentazioni e ovviamente consentire agli avversari di rispondere. A introdurre e commentare la mozione sarà il responsabile dell’Ufficio del Parlamento europeo a Milano, Maurizio Molinari. Il verdetto sarà affidato ai commenti degli ascoltatori raccolti e sintetizzati dai conduttori Filippo Solibello e Marco Ardemagni.

Ultime notizie