martedì, 28 Settembre 2021

Covid, economia in ginocchio solo per i lavoratori. New York Times: “Supermanager sempre più ricchi”

Milioni di lavoratori hanno perso il lavoro e anche le grandi società quotate ne hanno risentito. Per i supermanager e amministratori delegati di Wall Street le cose sono andate diversamente.

Da non perdere

Nel 2020 la pandemia ha messo in ginocchio l’economia mondiale: milioni di lavoratori hanno perso il lavoro e anche le grandi società quotate ne hanno risentito. C’è chi non solo ha resistito, ma ha anche visto le proprie retribuzioni salire alle stelle, come alcuni manager e amministratori delegati di Wall Street, come denuncia il New York Times.
Mentre il presidente americano Joe Biden mette a punto il piano per un aumento delle tasse ai super ricchi, il New York Times pubblica la classifica dei Ceo più pagati lo scorso anno.
Nonostante l’annuncio di 30mila esuberi e perdite per 12 miliardi di dollari, Boeing ha pagato il suo numero uno David Calhoun ben 21,1 milioni di dollari.
Mentre la Norwegian Cruise Line ha raddoppiato la somma versata al suo Ceo Frank Del Rio per 36,4 milioni di dollari, nonostante il blocco delle crociere e le perdite per 4 milioni di dollari.
Ad essere in grande difficoltà a causa della pandemia c’è anche il settore alberghiero. La catena Hilton ha fatto registrare nel 2020 perdite per 720 milioni di dollari, ma questo non ha impedito di pagare il suo amministratore delegato Chris Nassetta con 55,9 milioni.

Ultime notizie