giovedì, 6 Maggio 2021

Covid e terrorismo, ambasciata Usa agli americani: “Non venite in Italia”

Tra le paure dell'ambasciata americana il Covid-19 e terrorismo, il livello di allerta 4 per l'Italia suscita non poche perplessità. La pubblicazione dell'avviso subito dopo le indiscrezioni sulle nuove misure restrittive.

Da non perdere

Livello 4 di allerta per l’Italia, causato sia dell’emergenza sanitaria da Covid-19, ma anche da una “cautela accresciuta a causa del terrorismo”. Così annuncia l’ambasciata americana a Roma per mezzo di un avviso nel Travel Advisory.

Il monito, quindi, è quello di non viaggiare in Italia. Soprattutto se si è cittadini americani, in quanto, si ricorda nell’avviso pubblicato: “sono in vigore restrizioni che riguardano l’ingresso dei cittadini americani in Italia”.

Ma se è vero che nel nostro Paese debellare l’emergenza sanitaria sembrerebbe essere più dura del previsto, a proposito delle minacce terroristiche, l’Advisory chiarisce che “in Italia esiste un rischio di lunga data rappresentato dai gruppi terroristici, che continuano a pianificare possibili attacchi. I terroristi potrebbero attaccare con poco o nessun preavviso, colpendo le località turistiche, gli hub dei trasporti, i mercati e i centri commerciali, le sedi dei governi locali, hotel, club, ristoranti, luoghi di preghiera, parchi, eventi culturali e sportivi, istituzioni educative, aeroporti e altre aree pubbliche”.

Tra le paure dell’ambasciata americana il Covid-19 e terrorismo, il livello di allerta 4 per l’Italia sembrerebbe suscitare non poche perplessità, ma la pubblicazione dell’avviso subito dopo le indiscrezioni sulle nuove misure restrittive, sembra essere un po’ troppo perentorio e inopportuno.

Ultim'ora