sabato, 27 Novembre 2021
- Advertisement -spot_img

TAG

violazione dei diritti umani

Migranti al confine con la Bielorussia: cannoni ad acqua e lacrimogeni sui profughi

I profughi sono esasperati, lanciano oggetti contro la Polizia polacca. Le autorità rispondono con cannoni ad acqua e lacrimogeni. Secondo Varsavia, la Bielorussia sta fornendo ai migranti granate sonore da lanciare contro i soldati e le guardie di frontiera.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img