mercoledì, 12 Giugno 2024

Kings World Cup, si continua il primo round: attenzione allo spettro shoot-out

Dopo le emozionanti partite della prima parte del 1° round, si andrà avanti con la seconda parte dalle 22 italiane

Da non perdere

Dopo le emozionanti partite della prima parte del 1° round (risultati prime partite), si andrà avanti con la seconda parte dalle 22 italiane e in aggiunta ci saranno anche le partite sospese del 26 maggio a causa maltempo. Queste le partite: orari seconda parte orari seconda parte

La prima partita

prima partita

Goal dei Pio al 1° minuto dopo aver smarcato la difisa, 0-1. Fallo dei francesi a centrocampo dopo un solo minuto, portiere ammonito e rigore shhot-out per gli messicani della lega spagnola, che falliscono l’occasione del raddoppio, si rimane sullo 0-1.

Ancora un goal per i messicani che al 3° minuto, dopo l’intervento del var, si vedono assegnato un goal precedentemente annullato per fuorigioco, 2-0 Pio. Scelgono anche di calciare un rigore presidenziale che sarà shoot-out, che questa volta realizzano, 3-0 dopo 6 minuti.

I francesi rispondono calciando il loro rigore presidenziale che sbagliano mandandolo alto, le beffe del portiere avversario funzionano, mantenendo la il vantaggio di 3 reti, 7 minuti di sfortuna per i francesi. Rigore per i Pio dopo un fallo in aria del portiere, è servito l’intervento del var per far cambiare la decisione dell’arbitro, tra molte proteste dell’arena, il rigore viene realizzato, 4-0 e sono solo i primi dieci minuti di partita, un dominio senza pericoli.

Arriva l’1-4 dei francesi dopo la respinta del portiere sul primo tiro, sulla seconda non poteva fare più nulla. 5-1 per i messicani, la difesa fa acqua da tutte le parti. Lancio del dado e 1vs1 con portiere, magari i Foot2Rue troveranno il goal. I francesi fanno 2 goal 5-3,e alla fine del primo tempo ricevono un rigore a favore che realizzano, 4-5, la partita si è riaperta in 4 minuti e partita quasi riaperta e fine primo tempo.

Il secondo tempo

Arma segreta per i francesi, rigore che realizzano nuovamente spiazzando il portiere, 5-5 e partita riacciuffata in 5 minuti. Arma segreta al 31° per i Pio, sospensione di un giocatore per 4 minuti e Foot2Rue con un’uomo in meno. Per gli ultimi 2 minuti sarà golden goal, che non hanno cambiato il corso del match, andando così ai rigori shoot-out come nell’ultima partita del primo turno. La partita termina 2-1 per i francesi dopo i rigori shoot-out e rimonta completata per loro, ma nel finale scoppia la rissa con la sicurezza, arbitri e allenatori che devono entrare per sedare la rissa. risultati prima partita

La seconda partita

seconda partita

Primo minuto e 0-1 per i Kunisports per un fallo subito a centrocampo e 0-1. 4° minuto e pareggio dei Five con un tiro da fuori area,1-1. Errorraccio del portiere della squadra argentina, lascia il pallone sul post con gli inglesi che si fiondano sul pallone rinaltando il risultato,2-1. Al 18° minuto con il lancio del dado si finirà il primo tempo in un 2vs2. Il pareggio degli argentini arriva al 20°, parità riacciuffata. 3-2 subito al minuto successivo, nuovamente inglesi in vantaggio, che non durano a lungo, perchè nello stesso minuto al 21° si pareggiano di nuovo i conti, anche questa partita lascia del pepe sullo scadere del primo tempo.

Il secondo tempo

Al 3° del secondo tempo,rimonta completata per gli argenti e tutto da rifare per gli inglesi,3-4. Shoot-out trovato dai kuni nelle secret card che sbagliano il tiro e non allungano ulteriormente il punteggio, ma dopo due minuti trovano un’altro goal e allungano ancora andando sul +2. Arma segreta per i Five,rigore,che viene realizzato nell’angolo basso e accorciano le distanze,4-5. Rigore presidenziale per gli inglesi al 31°,realizzano anche questo e pareggio nuovamente raggiunto,5-5.Gli argentini rispondono sempre con il rigore ma Aguero lo sbaglia e lascia la partita ancora in parità.

36° e nuovamente vantaggio per i Kuni,5-6. 38° e stavolta goal doppio fino alla fine. La partita termina così,5-6, gli argentini passano dopo una partita scoppiettante. risultato seconda partita

La terza partita

terza partita

Goal dei Porcinos al 1° minuto,partita subito sbloccata, ma nello stesso minuto rispondono gli avversari e 1-1. Rimonta degli argentini dopo 3 minuti,1-2,rimonta anche in questa terza partita. Goal meraviglioso dei padroni di casa che con un uno-due ipnotico dentro e fuori area,segnano il 2-2.

Lancio del dado e 3-3 fino alla fine della partita, goal segnato dagli argentini dopo un fallo ai danni dei Porcinos e interviene il var ad annullarlo e a confermare il fallo, ancora risultato sul 2-2. Neanche il tempo di battere la punizione e i porcinos segnono, ma l’arbitro annulla il goal per fuorigioco, interviene il var e il goal viene convalidato,3-2.

Situazioni opposte in un minuto con riscontri opposti,un goal viene tolto e uno viene dato sempre con l’intervento del var. 4-2 per gli spagnoli al 21° a porta libera, i porcinos iniziano a dilagare e seganano ancora dopo un’altro minuto,5-2 e continua il dominio dopo una rimonta colossale.

Proteste alla fine del primo tempo, i porcinos tirano e segnano il goal del 6-2, ma mentre il giocatore tirava, l’arbitro segna la fine del primo tempo, proteste dei presidenti e dei tifosi.

Il secondo tempo

Rigore presidenziale per entrambe le squadre, gli argentini lo segnano mentre gli spagnoli lo sbagliano,punteggio sul 5-3. Arma segreta per i muchachos, goal doppio per 4 minuti. Goal dei porcinos,6-3 con un tunnel al portiere.

Un 4-6 meraviglioso da parte degli argentini al 31°, un tiro da fuori area di collo piede che si insacca alle spalle del portiere avversario. 35° e 7-4 spagnoli, goal sul palo coperto dal portiere, non una bella giornata per la squadra avversaria. Arma segreta per i porcinos, rigore shoot-out che viene sbagliato, ancora vantaggio di 3 reti.

La partita termina 7-4, i porcinos rimontano con una goleada mostruosa, distruggendo gli avversari. risultati terza partita

La quarta partita

quarta partita

Dopo 7 secondi dall’inizio della partita i corvi sbagliano un rigore shoot-out. Lancio del dado e 3vs3,partita noiosa fino a questo punto, magari il dado movimenterà la situazione. Ammonizione per i corvi e uomo in meno, gli 1ker, non ci pensano due volte a segnare il goal del vantaggio e a sbloccare la partita,1-0 e finalmente un’azione interessante dopo il rigore dopo 7 secondi, termina così il primo tempo.

Il secondo tempo

Attivazione delle carte segrete per le sqaudre, gli 1k trovano il giocatore star e scelgono Pluvineta, mentre i Club de cuervos trovano la sospensione di un giocatore per 4 minuti e sospendono Pluvineta. 30°, raddoppio per gli spagnoli con un gran goal sotto l’incrocio dei pali.

Al 38° poco prima dell’attivazione del goal doppio, i messicani trovano la rete del 2-1 con una punizione chirurgica nell’angolo che si insacca alle spalle del portiere. Incredibile al 41°, i corvi trovano il goal che vale doppio e portano il risultato sul 2-3, rimonta effettuata,grinta e forza da leoni fino alla fine senza mai arrendersi. Finisce la partita, quella che stava diventando la più noisa fino ad ora, ci ha riservato un finale infuocato, i corvo “killer” fanno fuori ache un’altra squadra della lega spagnola dopo gli El Barrio nei Redemption game, finisce 3-2. Per recuperare i risultati dei Redemption game. risultati quarta partita

La quinta partita

quinta partita

Rigore dopo 30 secondi per gli Olimpo, fallaccio del portiere avversario in area e giocatore infortunato, tiro realizzato,il portiere la tocca ma non può far niente per fermarla e quindi 1-0. Immediatamente i brasiliani rispondono con un tunnel al portiere e 1-1. Raddoppio dei Furia, goal sul palo coperto dal portiere. Rigore presidenziale per i brasiliani al 7° minuto,rigore sbagliato e risultato congelato.

18°,rigore presidenziale per gli Olimpo che sbagliano e perdono la possibilità di agganciare il pareggio, 5vs5 dopo il lancio del dado fino a fine tempo. Goal dei brasiliani e 3-1, dominio nel primo tempo e vantaggio di 2 goal all’intervallo.

Il secondo tempo

Subito la rivelazione dell’arma segreta per i colombiani, giocatore star, scelgono M.Bueno. Al 21° arriva il 4-1 dei Furia,ormai incontenibili. Continua la cascata brasiliana,5-1, difesa inguardabile e attacco infermabile. Si dilaga ancora 6-1 al 30°, ormai gli dei dell’olimpo si sono spenti davanti alla potenza brasiliana. I furia rivelano la carta segreta, rigore shoot-out, ma viene fallito e il risultato rimane sul 6-1. La partita termina così 6-1, gara a senso unico e adesso gli stallions sanno chi dovranno affrontare nel Round 2, come e quali pericoli dovranno affrontare. risultato quinta partita

La sesta partita

sesta partita

Segnano i Raniza al 3° minuto,partita subito accesa, raddoppio dopo un minuto con un tiro dalla distanza dopo che il portiere ha lasciato la porta scoperta,0-2. Un giocatore della squadra Murash che si è infortunato gravemente al gomito è uscito in barella.

Arriva il terzo goal per le rane al 14°, la formazione nipponica non sa come muoversi per contenerli. La squadra giapponese si gioca il rigore presidenziale per accorciare le distanze e ci riesce,1-3. Incredibile autogol per la squadra giapponese,1-4 per i messicani che in più utilizzeranno il rigore presidenziale ma che non concretizzano. Il var interviene e fa ribattere il rigore, visto che il portiere non si trovava con i piedi sulla linea, viene sbagliato nuovamente,e il risultato rimane sempre l’1-4.

Dal lancio del dado vedremo finire il primo tempo in 2vs2. Ancora un goal,il 5°,dopo degli uno-due ipnotici per trovare spazio, subito dopo un rigore per i giapponesi, che sbagliano non riuscendo a diminuire lo svantaggio. Dal rinvio dal fondo dopo il rigore, nasce il goal del 6-1 per le rane e i giapponesi rispondono con il 2-6, giapponesi che fanno acqua da tutte le parti, ma ogni tanto si rendono pericolosi.

Il secondo tempo

Viene utilizzata l’arma segreta dei raniza, giocatore star, selezionano B.Ochoa,già in goal in questa partita. Calcio di rigore per le rane che viene fallito dallo star player e rosso per il difensore giapponese, starà fuori per 5 minuti e poi dovrà essere sostituito senza poter rientrare, ancora 2-6.

7° e 8° goal in meno di un minuto, ormai la conclusione a meno di sorprese sembra segnata, specialmente con un uomo in meno. Carta segreta per i giapponesi,goal doppio per 4 minuti. In questa partita ci sono 2 record,la prima espulsione e la prima squadra a fare 8 reti in una partita, ma ancora la partita non è finita. Goal dei murash,4-8, conclusione bellissima di destro.

Rane incontenibili,nipponici in difficoltà e storditi, ma ci provano fino all’ultimo. Termina la partita, 10-4 raniza,dominio assoluto. risultati sesta partita

Il 28 maggio dalle 22, si giocheranno gli ultimi 4 match del round 1 e poi dal 29, inizieranno i Last Game e il Round 2.

Ultime notizie