mercoledì, 12 Giugno 2024

Kings World Cup, il giorno del giudizio: inizia ufficialmente la competizione

Il 26 Maggio si è iniziata la Kings World Cup, con partite scoppiettanti e movimentate, da tenere il fiato sospeso.

Da non perdere

Alle 19 ora italiana del 26 Maggio, dopo una spettacolare presentazione della competizione e delle squadre, è iniziata subito con la prima partita, con i campioni in carica della Kings League Spagna e la prima Wild Card, quella tedesca con il campione del mondo Mario Gotze. La competizione è visibile su Sportitalia, canale 60 del DT , Twitch e Youtube. Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1716746926242-960x1191.jpg Chi sarà il re della competizione?

La prima partita

prima partita Subito un inizio scoppiettante con tiri e parate da una parte e dall’altra, tutto il contrario delle partite di ieri dei Redemption Game. Partita tranquilla e movimentata fino al 18, lancio del dado e 1vs1, magari la situazione si stravolgerà come le partite di ieri. I risultati dei redemption game: risultati spareggi.

Al 21° negli ultimi 40 secondi del primo tempo i Saiyan trovano il goal del vantaggio con un palo-goall, favendo terminare il primo tempo sullo 0-1.

Il secondo tempo

Dopo 10 minuti dall’inizio del secondo tempo, un giocatore dei Saiyan viene ammonito per perdita di tempo e gli Youniors segnano, ma il goal viene annullato per fuorigioco. Vista la situazione attivano la carta segreta e trovano la sospensione di un giocatore lasciando così i Saiyan in 5 giocatori, neanche il tempo di riprenere subiscono un’altra ammonizione lasciando la squadra in 4 giocatori con la carta segreta del goal doppio.

Al 38° entrambe le squadre chiamano il rigore presidenziale, gli Youniors lo sbagliano con la parata del portire dei avversario e invece i Saiyans lo segnano con il goal del presidente, risultato sullo 0-2. Rigore al 40° per gli Youniors dopo un tocco di mano in area dopo un cross che clamorosamente sbagliano e non portano il punteggio sul 2-2 con l’attivazione del goal doppio generale, si rimane sul 2-0 ospiti.

A gettare ancora più benzina sul fuoco ci pensa un’ammonizione per gli Youniors ,che rimangono con un’uono in meno e ancora in svantaggio di 2 goal. La partita termina 2 a 0 e i Saiyon adesso andranno agli scontri tra i vincitori, mentre gli avversari anfranno ai Last Game, l’ultima opportunità per rimanere al mondiale e proseguire. risultato prima partita

La seconda partita

seconda partita

Si torna in campo per la seconda partita e si vede anche il ritorno in campo di Eden Hazard con la fascia da capitano, che torna in campo dopo il ritiro dal calcio.

All’11° minuto i messicani portano il risultato dalla loro parte con un golazzo da fuori area, 1-0. 17° un’altro goal meraviglioso da fuori area portano il risultato sul 2-0. Al 18° minuto con il lancio del dado si avrà un 2vs2 e i Peluche Caligari con un’uomo in meno per un fallo a centrocampo. Subito al 20° i Deptostra portano il risultato sul 2-1 , ma neanche il tempo di battere il calcio d’inizio che ne subiscono uno andando sul 3-1 con una mini rissa tra le panchine. Ancora un’altro goal per i belgi che vanno sul 3-2, riaprendo nuovamente la partita e terminando così il primo tempo.

Il secondo tempo

Prima dell’inizio della ripresa, la squadra belga attiva l’arma segreta e trova il giocatore star, permette di scegliere un giocatore e ogni goal che farà, varrà doppio. Subito alla ripresa i Peluche Caligari rimangono con un’uomo in meno e questo permette ai belgi di segnare il goal del pareggio al 1° del secondo tempo.

Al 29° i messicani attivano la carta segreta e trovano il goal doppio. 36° e i Peluche Caligari segano una punizione meravigliosa con un palo-goal che permette di riportare il risultato nuovamente dalla loro parte, 4-3. Entrambe le squadre attivano il rigore presidenziale, i messicani sono i primi e lo segnano portando il risultato sul 5-3, stessa cosa fa la presidentessa avversaria, 5-4, belgi che si avvicinano nuovamente e partita che si riapre nuovamente.

La parita termina 5-4 per i Peluche Caligari, continua la strada per il secondo round e seconda Wild Card sconfitta che andrà ai Last Game.

risultato seconda partita

La terza partita

terza partita

Al 3° minuto gli arabi con un tiro del portiere da centrocampo, portano il risultato sull’1-0, Sxb in vantaggio. Al 10° minuto i Persa acciuffano il pareggio. 1vs1,al 19° da centrocampo, ribaltano la partita portandola sul 2-1 ma glin avversari la pareggiano subito al 20°. Il primo tempo finisce sul 2-2.

Il secondo tempo

I persa al 21°, usano l’arma segreta e trovano il giocatore stella con il giocatore J. Lopez. Goal capolavoro degli arabi al 35°, al 38° utilizzano l’arma segreta, rigore shoot-out sxb e realizzazione del 3-2 fino alla fine della partita.

risultato terza partita

La quarta partita

quarta partita

Goal di una delle due squadre brasiliane, G3X, portano al 2° minuto il vantaggio sullo 0-1, all’ 11° l’Ucraina utilizza il rigore presidenziale, ma il presidente lo sbaglia e il risultato continua sullo 0-1. Al 18° minuto con il lancio del dado si arriverà a giocare un 5vs5 fino alla fine del primo tempo. Al 22°, sugli ultimi minuti del primo tempo i brasiliani portano il punteggio sullo 0-2.

Il secondo tempo

Al 4° minuto della ripresa succede di tutto, prima l’arbitro assegna il rigore per i brasiliani, ma dopo la revisione del var, annulla la decisione, contemporaneamente pyatov si fa male, ma non essendoci un secondo portiere in squadra, in porta entra un giocatore di movimento. Al 29° l’UA Acciaio utilizza l’arma segreta e trova il giocatore star, scegliendo J.Moraes. 32°, stavolta i G3X giocano la carta segreta e trovano la sospensione di un giocatore per 4 minuti, lasciando l’ UA Steel con un giocatore in meno.Al 36° goal brasiliani 3-0, raddoppio sempre nello stesso minuto,4-0 e termine della partita.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Screenshot_2024-05-27-00-22-36-175_com.instagram.android-edit-960x1177.jpg

La quinta partita

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Screenshot-2024-05-26-alle-23.59.20-960x500.png

Goal della squadra sudamericana al 1° minuto, la squadra italiana adesso è sotto. Dopo quattro minuti, nel 6vs6, entra Francesco Totti e grande ovazione per lui. Al 12° viene assegnato un rigore per gli italiani dopo un tocco di braccio in area su un tiro di totti ma viene parato dal portiere avversario, ancora 0-1. Al 20° arriva il goal del pareggio per gli Stallions, ma viene annullato dal var per fuorigioco. Termina il primo tempo 0-1.

Il secondo tempo

Prima dell’inizio del secondo tempo i sudamericani utilizzano la carta segreta, lo star player, B.Burguera. Rigore presidenziale per gli italiani, sul dischetto Blurr che insacca il rigore spiazzando il portiere, 1-1, rigore shoot-out per gli avversari che che spiazzano Viviano e si riportano in vantaggio, 2-1.

Al 31° minuto gli stallions giocano l’arma segreta e pescano il goal doppio per 4 minuti. Finalmente gli stallion trovano il goal e con il goal doppio salgono sul 3-2, ma subito dopo hanno rischiato il pareggio dopo un palo-linea di porta, salvato da Viviano.

La partita termina con il risultato di 3-2, gli italiani continueranno il loro cammino aspettando la vincitrice del girone A. Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Screenshot_2024-05-27-01-06-26-259_com.instagram.android-edit-879x1440.jpg

La sesta partita

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Screenshot-2024-05-27-alle-01.08.26-960x424.png

Al terzo minuto il portiere dei West Santos segna dalla propria porta dopo che il portiere avversario, troppo avanti ha lasciato la porta libera, 1-0 subito. Al 15° un’altro goal per i padroni di casa, ci è voluto l’intervento del var per annullare la decisione di fuorigioco, 2-0. Il lancio del dado mostra di nuovo un 1vs1, che porta il goal del 2-1 da parte degli spagnoli che alla fine del primo tempo si portano a -1 dagli avversari.

Il secondo tempo

Dopo 15 minuti dalla ripresa, l’azione più interessante è stata la rivelazione della carta segreta da parte degli americani, goal doppio per 4 minuti. Altra rivelazione, gli spagnoli trovano il rigore shoot-out che realizzano portando la partita in parità, 2-2. Per gli ultimi 2 minuti si avrà il golden goal, chi segna vince, altrimenti si andrà ai rigori shoot-out.

Partita sospesa per qualche minuto per la mancanza di luce nell’impianto,forse una mancanza dovuta alla tempesta che si verificando in Messico. Partita ripresa dopo una cinquina di minuti, ma non si è risolto niente con il golden goal, si andrà agli shoot-out.

Rigori shoot-out

Primo rigore fallito dai padroni di casa per aver superato i 5 secondi necessari per tirare, gli Aniquiladores invece segnano. Sbaglia anche il portiere dei West Santos, gli spagnoli invece segnano,0-2. Finalmente gli americani segnano,1-2,gli spagnoli sbagliano,si resta sul 1-2. Gli West Santos sbagliano nuovamente, stessa cosa gli Aniquiladores, si deciderà tutto negli ultimi 2 tiri. Entrambe le squadre sbaglianoo l’ultimo tiro, ora si andrà ad oltranza. Finalmente il rigore decisivo è quello degli spagnoli, passano il turno dopo il 2-3 dei rigori hoot-out. Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Screenshot_2024-05-27-02-37-11-877_com.instagram.android-edit-844x1440.jpg A causa dell’uragano che si sta abbattendo sul Messico, gli ultimi due round del 26 maggio, si giocheranno il 27.

Ultime notizie