lunedì, 20 Maggio 2024

Ucraina-Russia, fermare la guerra: il piano di Trump se diventa presidente

Donald Trump afferma di avere un piano per porre fine alla guerra Ucraina-Russia se diventa presidente, il premier ucraino Volodymyr Zelenksy lo invita al fronte.

Da non perdere

Donald Trump ha un piano per fermare la guerra Ucraina-Russia, il Washington Post svela la strategia del magnate.

Il candidato alle presidenziali, infatti, è convinto di poter porre fine al conflitto iniziato il 24 febbraio 2022. Trump promette che, se diventerà nuovamente presidente, riuscirà a convincere l’Ucraina a cedere una parte del proprio territorio per placare la Russia.

Nel dettaglio, secondo il quotidiano, la proposta del plurimiliardario prevede che l’Ucraina accetti la cessione della Crimea e del Donbass. Un simile approccio rappresenterebbe un’inversione a U rispetto alla linea seguita sinora dall’attuale presidente Joe Biden.

Le parole di Donald Trump

Il candidato alle presidenziali si è espresso più volte con fermezza in pubblico, affermando di avere una soluzione rapida per porre fine al conflitto: “Si arriverebbe alla pace in 24 ore“.

Molte le reazioni stizzite, soprattutto quella del presidente ucraino Volodymyr Zelenksy. Quest’ultimo ha invitato il magnate americano in Ucraina. esortandolo a verificare in prima persona, con una visita al fronte, la disponibilità di Vladimir Putin a negoziare.

A marzo, in una delle interviste più recenti, Trump ha affermato: “Direi determinate cose a ognuno di loro, non le direi al resto del mondo ed è per questo che non posso dire di più”.

Ultime notizie