lunedì, 15 Aprile 2024

Russia, Putin avverte l’Occidente: “Abbiamo armi per colpirvi”

Putin ha sottolineato che le armi nucleari russe sono in stato di massima allerta e ha avvertito che qualsiasi tentativo di invasione o intervento militare in Russia potrebbe scatenare un conflitto su larga scala, con gravi conseguenze che supererebbero qualsiasi scenario del passato.

Da non perdere

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha pronunciato un discorso all’Assemblea federale russa in cui ha messo in guardia l’Occidente riguardo alle conseguenze di un possibile intervento in Russia o nei suoi affari interni.

Putin ha sottolineato che le armi nucleari russe sono in stato di massima allerta e ha avvertito che qualsiasi tentativo di invasione o intervento militare in Russia potrebbe scatenare un conflitto su larga scala, con gravi conseguenze che supererebbero qualsiasi scenario del passato.

Il presidente russo ha negato le accuse secondo cui la Russia stia preparando un attacco all’Europa o che abbia intenzione di collocare armi nucleari nello spazio. Ha tuttavia confermato che la Russia sta continuando lo sviluppo di armi avanzate, che saranno presto rese pubbliche.

In merito all’operazione militare in corso in Ucraina, Putin ha ribadito che si tratta di una lotta per la sicurezza e la sovranità russa, respingendo qualsiasi interferenza esterna negli affari interni del paese.

Rivolgendosi alle nazioni occidentali, Putin ha avvertito che la Russia reagirà a qualsiasi tentativo di invasione o aggressione, e che la NATO sarebbe sconfitta sul proprio territorio. Ha sottolineato che la Russia dispone di armi in grado di colpire obiettivi sul territorio occidentale e ha avvertito che qualsiasi minaccia di espansione potrebbe portare a un conflitto con l’uso delle armi nucleari, con conseguenze disastrose per la civiltà.

Putin ha anche accusato l’Occidente di alimentare la “russofobia” e di cercare di indebolire la Russia, ma ha affermato che il paese sta avanzando con sicurezza in varie direzioni, con le forze armate russe che hanno visto un notevole aumento delle loro capacità di combattimento.

Infine, Putin ha ribadito che una Russia forte e sovrana è essenziale per garantire un ordine mondiale stabile e ha respinto le critiche di “russofobia” come insensate, affermando che la Russia continuerà a difendere i propri interessi con determinazione.

Ultime notizie