domenica, 14 Aprile 2024

Conflitto Ucraina-Russia: Putin prepara un nuovo attacco: l’analisi dell’intelligence britannica

La Difesa di Londra segnala un aumento dell'offensiva russa mentre il conflitto si avvicina al traguardo dei due anni

Da non perdere

La Russia intensifica la pressione nel conflitto con l’Ucraina, preparandosi per una nuova avanzata per superare le difese di Kiev. L’intelligence della Difesa di Londra ha rilasciato l’ultimo aggiornamento sulla situazione sul campo, evidenziando un “aumento progressivo nell’intensità dell’offensiva russa”.

Gli analisti britannici, basandosi sui dati dello Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine, segnalano un significativo aumento degli attacchi russi sulla linea del fronte il 18 gennaio, con 81 bombardamenti aerei e 45 attacchi con razzi, rappresentando un incremento del 27%. I militari ucraini riferiscono anche un aumento del 88% nei mezzi militari persi dai russi, del 95% nei carri armati persi e del 15% nei bilanci dei caduti tra il 14 e il 18 gennaio rispetto ai cinque giorni precedenti.

L’intelligence britannica evidenzia che le condizioni gelide del terreno possono agevolare lo spostamento di mezzi corazzati, indicando che questo potrebbe essere un fattore chiave nell’aumento delle attività offensive russe.

Nelle ultime 24 ore, la Russia ha condannato un “barbaro atto di terrorismo” a Donetsk, attribuendolo alle forze ucraine e denunciando il sostegno dell’Occidente al regime di Kiev. Al contempo, Mosca afferma di aver preso il controllo di Krakhmalnoye nella regione ucraina di Kharkiv.

Il ministero degli Esteri russo accusa il regime di Kiev di mancare di volontà politica per la pace e di compiere atti di terrorismo, violazioni del diritto umanitario internazionale e crimini di guerra, mentre la situazione continua a evolversi sul fronte ucraino-russo.

Ultime notizie