domenica, 23 Giugno 2024

La Francia vorrebbe rinnovare le sanzioni contro gruppo Wagner: i mercenari russi che fanno storcere il naso a Macron

La Francia vorrebbe chiedere all'Unione europea di estendere all'interno del decimo pacchetto di sanzioni ulteriori provvedimenti contro il gruppo dei mercenari russi Wagner. Gli interessi francesi in alcune regioni dell'Africa sono stati ampiamente compromessi nell'ultimo anno, anche a causa della supposta presenza dei mercenari russi.

Da non perdere

La Francia vorrebbe chiedere all’Unione europea di estendere, all’interno del decimo pacchetto di sanzioni, ulteriori provvedimenti contro il gruppo dei mercenari russi Wagner. Lo riportano il sito d’informazione Bloomberg e la TASS, l’Agenzia di stampa russa. Le sanzioni avrebbero nel mirino anche individui ed organizzazioni affini al gruppo Wagner o che ne supportano in qualche modo l’operato. I mercenari russi sono nella lista nere della Ue dal 2021, a causa delle loro azioni di sostegno a governi di alcuni paesi dell’Africa, che in cambio dei propri servigi, gli avrebbero assicurato protezione.

Gli interessi francesi in alcune regioni dell’Africa sono stati ampiamente compromessi nell’ultimo anno, anche a causa della supposta presenza dei mercenari russi che si sarebbero stanziati in alcune zone del continente. L’ingerenza francese, però, ha iniziato a suscitare sentimenti antioccidentali in alcune regioni. In Burkina Faso, in particolare, c’è stato un aumento vertiginoso delle tensioni a causa delle proteste di civili nella capitale Ouagadougou. Diverse centinaia di persone si sono riversate nelle piazze protestando contro la presenza delle forze militari di Emmanuel Macron. Secondo il popolo burkinabé, l’interesse della Francia sarebbe esclusivamente quello di influire sulla politica dei governi locali.

Il presidente ad interim, Ibrahim Traoré, ha cercato di calmare le tensioni sostenendo che nulla sarebbe cambiato nelle relazioni diplomatiche tra i due Paesi. Parigi e vari media occidentali, da parte loro, sospettano che il Burkina stia dando protezione al gruppo russo Wagner in cambio del supporto dei mercenari nella lotta del Governo contro gli jihadisti che operano con maggiore veemenza nella zona nord-orientale.

Ultime notizie