venerdì, 21 Giugno 2024

Il maltempo colpisce la Romagna. La spiaggia di Rimini, tutta bianca come non succedeva da tempo: scuole chiuse nel Appennino

Stamattina, Rimini e altre spiagge romagnole, come quella di Bellaria, si sono svegliate imbiancate come non succedeva da tempo.

Da non perdere

La Protezione Civile aveva emesso l’allerta n° 020/2023 valida dalle 00:00 del 08 febbraio alle 00:00 del 09 febbraio. Allerta gialla per temperature rigide per le province di PC, PR, RE, MO, BO, FE, RA, FC, RN; per neve nelle province di RA, FC, RN. L’afflusso di aria fredda da est determina la persistenza di temperature medie giornalieri inferiori a 0°C sulle zone di pianura e collina e -3°C sulle zone di montagna.

Stamattina, Rimini e altre spiagge romagnole, come quella di Bellaria, si sono svegliate imbiancate come non succedeva da tempo. La neve che si è posata ha messo a dura prova gli autisti nel orario di punta. Il Comune di Rimini fa sapere che sono entrati in azione i mezzi spargisale e spazzaneve nell’ambito del Piano Neve predisposto dal Comune per garantire la transitabilità delle strade. In via Covignano è caduto un albero privato nella zona fonte Galvanina. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno rimosso la pianta e dopo un’ora la strada e stata riaperta. Le scuole sono rimaste regolarmente aperte.

Diversa la situazione a Forlì – Cesena dove alcuni comuni come Mercato Saraceno e Sarsina sono state costrette a chiudere le scuole per le basse temperature e gli abbondanti fiocchi di neve. A Roncofreddo la neve ha superato i 20 cm. A Borghi FC il manto nevoso e arrivato a 40 cm di neve. Le strade rimangono percorribili con catene o pneumatici da neve.

(foto di Silvia Bragin)

Ultime notizie