domenica, 29 Gennaio 2023

Meteo, clima asciutto e stabile fino all’Epifania: la prossima settimana arriva l’inverno

Anche oggi, giovedì 5 gennaio, la situazione metereologica sul Paese resta stabile. L'inverno però pare stia arrivando e un primo progressivo calo delle temperature verso valori più vicini alle medie del periodo si avrà subito dopo l'Epifania.

Da non perdere

Prosegue l’ondata di stabilità per quanto riguarda la situazione metereologica in Italia. L’alta pressione, che tende a comprimere lo strato sottostante dove è presente aria fredda, continua a causare foschie dense e banchi di nebbia su tutta la Penisola, anche se il clima resta comunque molto asciutto. La situazione dovrebbe cambiare subito dopo l’Epifania, mentre già la prossima settimana è prevista una perturbazione che porterà sul Paese piogge e acquazzoni oltre a un significativo calo delle temperature.

Previsioni meteo giovedì 5 gennaio

Al Nord, molte nubi sulla Liguria con deboli pioviggini possibili fino la tarda mattina. Nubi irregolari su Alpi e Prealpi con deboli precipitazioni sui rilievi confinali di Valle D’Aosta, Piemonte e restante settore alpino. Nuvolosità medio-bassa sul resto del Nord con foschie dense e banchi di nebbie associate. Nubi in diradamento nel pomeriggio. Cielo nuvoloso anche su Toscana e Umbria, mentre sereno e con poche nubi su Marche e Abruzzo. Parzialmente nuvoloso su Lazio e Sardegna. Al Sud, su tutte le regioni nubi sparse anche estese fino la tarda mattina e nuovamente dalla sera, con foschie anche dense e isolate nebbie in banchi associati specie su Campania e Puglia ma anche sulla Sicilia dalla tarda sera e durante la notte. Non si escludono occasionali piovaschi su Calabria e Sicilia.

Ultime notizie