mercoledì, 8 Febbraio 2023

Uccisa a colpi di bottiglia, il marito chiama i Carabinieri: 60enne muore nella sua casa a San Stino di Livenza

Sembra che il terribile gesto si sia consumato a seguito di un litigio scoppiato tra i due coniugi, anche se ancora si deve fare luce sul movente del femminicidio.

Da non perdere

È stata uccisa a colpi di bottiglia dal marito nella loro casa di San Stino di Livenza, in provincia di Venezia. Così ha perso la vita la 60enne Cinzia Luison. È stato proprio il suo aguzzino ad avvisare poi i Carabinieri, consegnandosi agli investigatori. Sembra che il terribile gesto si sia consumato a seguito di un litigio scoppiato tra i due coniugi, anche se ancora si deve fare luce sul movente del femminicidio. Quando i soccorsi sono arrivati, la donna, titolare di un negozio di parrucchiera, era già deceduta. Il marito, 65enne, è stato condotto nella sede del comando di Portogruaro.

Ultime notizie