mercoledì, 28 Febbraio 2024

Fuga di gas, esplode un casolare a Cortona: ferita lievemente una donna incinta

Una donna di 40 anni incinta è rimasta lievemente ustionata dopo un'esplosione verificatasi nella sua abitazione a Cortona. Ancora sconosciute le cause dell'incidente ma si ipotizza una fuga di gas Gpl.

Da non perdere

Questa mattina una donna incinta di 40anni è rimasta ferita in seguito ad un esplosione causata forse da una fuga di gas. L’incidente è avvenuto intorno alle 11:30 nel casolare dove la donna abitava, a La Fratta, Cortona, in provincia di Arezzo. Un forte boato e le colonne di fumo denso hanno richiamato l’attenzione dei presenti che hanno allertato i soccorsi. Squadre dei Vigili del Fuoco e l’ambulanza del 118 sono intervenuti per salvare la 40enne in stato interessante che si trovava da sola all’interno della villetta al momento dell’esplosione e successivamente per spegnere l’incendio divampato. La donna, sotto shock, è stata trasportata in codice giallo in ospedale dove è stata medicata, riportando fortunatamente ustioni solo del 4%.

Ancora non sono chiare le dinamiche che hanno causato lo scoppio dell’incendio. Dalle prime ricostruzioni dei Vigili del fuoco del dipartimento di Cortona intervenuti sul posto, tutto sarebbe riconducibile alla fuoriuscita di gas. Il Gpl, proveniente o una bombola posta sotto la cucina dell’abitazione oppure da una stufetta, sarebbe deflagrato al momento dell’accensione. Sta di fatto che le fiamme hanno richiesto diverse ore per essere domate e hanno danneggiato visibilmente l’abitazione che presentava crepe vistose dovute alla massiccia intensità dello scoppio. Sono in corso, dunque accertamenti per decretare l’agibilità della casa.

Ultime notizie