giovedì, 9 Febbraio 2023

Meteo, anticiclone siberiano e correnti dall’Oceano Atlantico: nuova perturbazione in arrivo in Italia

Le previsioni metereologiche prevedono l'arrivo di una perturbazione che si abbatterà sull'Italia già oggi, venerdì 2 dicembre. Ma l'evoluzione meteo per i prossimi è tutt'altro che semplice.

Da non perdere

L’anticiclone russo siberiano è in fase di espansione sull’Europa e successivamente andrà a influire fino al profondo Atlantico delle Isole Azzorre. Ciò significa che la fase di freddo a nord delle Alpi non sembra essere destinata a finire velocemente, nonostante l’anticiclone siberiano sarà tallonato dalle correnti dell’Oceano Atlantico, con profonde aree di bassa pressione. Le previsioni metereologiche per i prossimi giorni ci raccontano di un transito di aree di bassa pressione mediterranee che produrranno precipitazioni anche molto intense sulla Penisola. Il Nord Italia, tuttavia, sarà meno interessato, ma ci sarà comunque un peggioramento del tempo entro l’8 dicembre.

Previsioni meteo venerdì 2 dicembre

Al Nord, cielo molto nuvoloso con deboli piogge che tenderanno a diffondersi nel pomeriggio sul Triveneto. Neve attesa lungo l’Arco alpino, sopra gli 800-1000 metri. Condizioni di nuvolosità irregolare, a tratti anche intensa con rovesci sparsi, sulle coste orientali della Sardegna e su quelle del Lazio. Precipitazioni che nel pomeriggio si estenderanno anche su Umbria e Toscana. Al Sud, cielo poco nuvoloso, ma si prevedono nubi in aumento dal pomeriggio su Sicilia e coste tirreniche, con deboli fenomeni sparsi in serata.

Ultime notizie