lunedì, 27 Maggio 2024

Meteo, weekend con pioggia: da domenica prima gelate al Nord ancora precipitazioni al Sud

Il quadro metereologico per questo weekend segnala, in continuità rispetto agli ultimi giorni, situazione di instabilità su gran parte della Penisola. Da domenica 20 novembre la situazione dovrebbe cambiare al Nord e al Centro, mentre al Sud attese ancora precipitazioni e intense raffiche di Maestrale.

Da non perdere

Il weekend che ci apprestiamo ad affrontare sarà all’insegna del maltempo su gran parte della Penisola. Piogge e rovesci saranno causati da una vasta area di bassa pressione sospinta da venti meridionali e alimentata da masse d’aria di origine polare-marittima che dal Nord Atlantico raggiungerà il bacino del Mediterraneo. Le correnti fredde in ingresso dalla Porta del Rodano, nella Francia sudorientale, favoriranno infatti la formazione di un ciclone in grado di scatenare precipitazioni intense e forte vento.

Sulla base delle previsioni a disposizione, la Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento. Per oggi, sabato 19 novembre, è stata valutata allerta arancione su gran parte di Campania e parte di Calabria, Basilicata e Molise. È stata inoltre valutata allerta gialla sui restanti settori di Campania, Calabria e Molise, su Lazio, Abruzzo, settori di Basilicata, Marche, Umbria, settori di Sardegna e Puglia.

Previsioni meteo sabato 19 novembre

Al Nord, foschie dense e nebbie in banchi fino al primo mattino lungo il Po. Piogge e rovesci su Veneto ed Emilia-Romagna, che tenderanno a diminuire già dal pomeriggio e in serata. Molto nuvoloso sulla Liguria, mentre ampie velature si potranno osservare sul resto delle regioni settentrionali. Precipitazioni diffuse sulla Sardegna, con temporali nella notte sul settore meridionale dell’Isola. Sulle regioni peninsulari precipitazioni sempre più diffuse dalla mattina fino al tardo pomeriggio. Fenomeni atmosferici isolati ma in rapida intensificazione sulle regioni meridionali, abbondanti in Campania per poi estendersi in serata sui settori tirrenici di Calabria e Basilicata.

Previsioni meteo domenica 20 novembre

Domenica il vortice si muoverà velocemente verso Sud-Est, liberando dal maltempo buona parte del Centro dove tornerà a splendere il sole come al Nord. Al Settentrione, però, sono attese infatti le prime gelate di stagione, dove al mattino presto le temperature si attesteranno intorno agli 0°C, specie su Piemonte e Lombardia. Condizioni instabili invece sui settori adriatici, il Sud e la Sicilia dove avremo ancora precipitazioni, accompagnate da intense raffiche di Maestrale.

Ultime notizie