venerdì, 21 Giugno 2024

Sci alpino, Odermatt stravince a Soelden. Arrivano cancellazioni per mancanza di neve

Il campione in carica della coppa del mondo si aggiudica la prima prova della nuova stagione davanti a Kranjec e Kristoffersen, out De Aliprandini. Arrivano pesante cancellazioni di gare italiane per mancanza di neve a Zermatt-Cervinia.

Da non perdere

Nella giornata di oggi si è disputata la prima gara della stagione di Coppa del Mondo di sci alpino 2022-23 vinta come da pronostico dall’attuale Re della disciplina Marco Odermatt. Lo svizzero ha inflitto quasi un secondo al più immediato inseguitore lo sloveno Zan Kranjec, terzo il norvegese Henrik Kristoffersen. Giornata scura per i colori azzurri con DeAliprandini fuori nella prima manche e Borsotti unico italiano a punti in 29esima posizione, con un errore pesante nella seconda prova. Odermatt inizia così alla grande una stagione in cui è il superfavorito per conquistare coppa del mondo generale e di gigante, con ambizioni anche in quella di superG. Uno degli “avversari” più credibili dello svizzero, Kilde, è uscito quest’oggi durante la prima manche.

Il prossimo appuntamento in calendario della coppa del mondo di sci alpino avrebbero dovuto essere le discese libere maschili da Zermatt-Cervinia nel prossimo weekend, gare che però sono state cancellate per mancanza di neve. La notizia è arrivata nella giornata di ieri e ha lasciato tutti un po’ perplessi circa la distribuzione del calendario stagionale, in quanto in Sud America questa è la stagione più fredda, motivo per cui molte nazionali tra cui l’Italia spesso e volentieri la scelgono come destinazione per raduni pre-stagione. Peccato per le gare maschili svizzero-italiane, le prime della storia che avrebbero “attraversato” il confine tra due paesi. Non resta che sperare che le discese femminili in programma tra 2 weekend nella medesima località possano disputarsi.

Ultime notizie