domenica, 3 Marzo 2024

Bimba abusata in piscina, arrestato 40enne sospettato di altri 2 episodi. La Procura: “Gravi indizi di colpevolezza”

i Carabinieri hanno arrestato un 40enne con l'accusa di aver molestato una bambina. All'uomo sono contestati anche i reati di violenza sessuale aggravata, corruzione di minore e atti osceni. L'uomo sarebbe inoltre accusato di aver violentato altre due bambine.

Da non perdere

I Carabinieri hanno arrestato un 40enne accusato aver molestato una bambina nei giorni scorsi a Crema, in provincia di Cremona. All’uomo sono contestati i reati di violenza sessuale aggravata, corruzione di minore e atti osceni, a causa di alcuni episodi che si sarebbero verificati lo scorso mese di giugno all’interno di una piscina nel Cremonese. Le indagini per violenza sessuale sono state avviate in seguito alla denuncia della madre della vittima, dopo che la bambina le avrebbe raccontato di aver subito degli abusi da parte del 40enne. L’uomo sarebbe inoltre accusato di aver violentato altre due bambine, in due occasioni: una nel centro di Crema e l’altra in una piscina di Cremasco. L’arresto dell’uomo arriva dopo che la Procura di Cremona ha raccolto “gravi indizi di colpevolezza” a suo carico.

Ultime notizie