giovedì, 29 Settembre 2022

Europarlamento, Alessandro Chiocchetti nuovo Segretario generale

Dopo 35 anni dall'ultimo italiano in carica, sarà Alessandro Chiocchetti a prendere il posto dell'attuale Segretario generale del Parlamento europeo, Klaus Welle, nel ruolo da 13 anni.

Da non perdere

Oltre ogni aspettativa, sarà l’italiano Alessandro Chiocchetti a sostituire l’attuale Segretario generale del Parlamento europeo, Klaus Welle. A nominarlo, con larga maggioranza, è stato il Bureau e l’annuncio è arrivato nella tarda serata di ieri, 12 settembre, dall’Aula. Chiocchetti assumerà l’incarico all’inizio del 2023 ed è stato scelto in una rosa di quattro candidati, dopo una selezione accurata.

Cenni storici

L’ultima volta che il Parlamento europeo ha visto un italiano come Segretario generale è stato nel biennio 1986-1987, con Enrico Vinci. Si sono susseguiti poi l’inglese Julian Priestley, in carica per 10 anni; il danese Harald Romer, anche lui per un solo biennio; infine è arrivato, nel 2009, il tedesco Klaus Welle, che ha annunciato le proprie dimissioni per la fine del 2022 dopo 13 anni di “regno”.
Il Segretario generale dell’Europarlamento è una figura istituzionale più potente dello stesso Presidente, che rimane in carica per soli due anni e mezzo. Welle, sostenuto dai tedeschi, ha letteralmente governato l’Europa per 13 anni.

Ultime notizie