sabato, 1 Ottobre 2022

Prato, “offre” la cena a due amici: accoltella il ristoratore per non pagare il conto e scappa

Il 40enne ha invitato a cena due amici e, dopo aver mangiato lautamente, si è offerto di pagare la cena. Inseguito da un cameriere e dal titolare del ristorante, l’uomo ha estratto un coltello e li ha colpiti al petto e all’avambraccio

Da non perdere

Ha accoltellato il proprietario di un ristorante e un suo dipendente, che lo hanno inseguito per fargli pagare il conto. È accaduto in un locale della zona di Tavola, nel Pratese, dove il 40enne ha invitato a cena due amici e, dopo aver mangiato lautamente, si è offerto di pagare la cena, trattenendosi da solo nel locale e invitando i suoi ospiti ad andare via. Le sue intenzioni, tuttavia, si sono rivelate diverse da quelle di saldare il conto, forse intenzionato ad approfittare della distrazione del gestore per darsi alla fuga nei giardini pubblici, sperando di far perdere le sue tracce. Inseguito da un cameriere e dal titolare del ristorante, l’uomo, con diversi precedenti penali e condanne per reati contro la persona, ha estratto un coltello e li ha colpiti al petto e all’avambraccio, riuscendo infine a dileguarsi.

Le vittime, che nel frattempo avevano allertato le Forze dell’Ordine, sono state condotte in ospedale. Giunti sul posto, i poliziotti sono riusciti a identificare il responsabile grazie alla visione delle telecamere e aiutati da alcuni testimoni che hanno riconosciuto i due avventori amici del 40enne. Sono stati proprio loro, dichiarandosi ignari delle intenzioni del loro ospite, a indicare la sua identità e a permettere la ricostruzione della vicenda. Raggiunto nella sua abitazione in piena notte dagli agenti che lo hanno portato in Questura, l’uomo è stato trovato placidamente a dormire. I feriti se la caveranno con dieci giorni di prognosi.

Ultime notizie