venerdì, 28 Gennaio 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

prato

Luana D’Orazio, chiesto il rinvio a giudizio per i 3 indagati dopo la morte della giovane operaia

Rinvio a giudizio per i tre indagati nell’inchiesta sulla morte di Luana D’Orazio, l'operaia che ha perso la vita rimendo schiacciata da un macchinario.

James Morrison e Natalie Imbruglia, insieme in Italia per un unico concerto nel 2022.

Quello di Prato sarà uno show assolutamente da non perdere, un doppio live con due artisti di fama internazionale.

Affamato ruba le brioches e si pente: “Scusate, non avevo soldi”. A ladro onesto l’offerta di lavoro

Passato davanti al bar senza soldi in preda alla fame porta via un vassoio di brioches, poi torna col denaro e lascia un biglietto di scuse.

Prato, “banda degli onesti” falsificava permessi di soggiorno: 7 arresti

Lavoratori stranieri ottenevano permessi di soggiorno irregolari da imprenditori cinesi sconosciuti al Fisco. Sotto sequestro 250mila euro in contanti e 4 lingotti d'oro. Gli indagati sono 210.

Luana D’Orazio, chiuse le indagini sulla morte dell’operaia: tre indagati

Il pm di Prato ha chiuso le indagini che dovranno fare luce sulla morte di Luana D'Orazio. Le accuse sono omicidio colposo e manomissione sicurezze. Per i tre si prospetta il rinvio a giudizio.

Festini e droga, parroco arrestato indagato anche per truffa. L’avvocato: “Vuole disintossicarsi”

Come lo stesso parroco ha ammesso, reperiva il denaro per gli stupefacenti invitando i fedeli a inviare aiuti economici alle famiglie bisognose.

Festini a base di droga, arrestato parroco: stupefacenti comprati con i soldi delle offerte

Il parroco 40enne è coinvolto in un'indagine della polizia su feste a base di cocaina e di Gbl, la “droga dello stupro”.

Armi, esplosivi e fondi covid: operazione antimafia da Verona a Potenza

I reati contestati, a vario titolo, sono associazione a delinquere con aggravante mafiosa, per reati contro il patrimonio, furto, ricettazione, detenzione e porto abusivo di esplosivo e armi da fuoco, violazione della normativa in materia di immigrazione, riciclaggio e reimpiego di denaro, e indebita percezione di erogazioni pubbliche.

Organizza la “prodezza” per i social e finisce in ospedale: 70enne abbatte ulivo con la Ferrari

Ha convocato operatore e tecnico del suono per riprendere le sgommate con la sua Ferrari Testarossa del !991 da postare sui social, ma ha perso il controllo dell'auto ed è finito contro l'ulivo. Tutto a due passi dal Comando della Polizia Locale.

Prato-Veneto, trafficavano illecitamente rifiuti: indagate 19 persone e 6 aziende

Individuata associazione per delinquere finalizzata al traffico di rifiuti prodotti dall'industria manifatturiera pratese, alla truffa e alla gestione illecita.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img