domenica, 25 Settembre 2022

Toscana, tromba d’aria e nubifragi a Lucca e Massa Carrara: 2 morti e 20 feriti

Il maltempo, che sta interessando la Toscana da questa mattina, ha causato 2 morti e 20 feriti. L'Asl regionale ha così deciso di avviare il piano per maxi-emergenza maltempo, in particolare nella zona di Massa Carrara, Lucca e in Versilia. 

Da non perdere

Il maltempo che si è abbattuto questa mattina in Toscana ha fatto registrare anche due morti. La tromba d’aria e il nubifragio che hanno attraversato le province di Lucca e Massa Carrara hanno lasciato il segno. Nel Lucchese, precisamente a Sorbano del Giudice è deceduto un uomo travolto da un albero. Mentre a Carrara (Massa Carrara), al Parco La Malfa, una donna è morta sempre travolta da un albero: inutili i tentativi di rianimarla da parte del personale 118.

Alberi e tetti caduti: 20 feriti

Oltre ai due decessi, sono stati registrati anche 20 feriti. Al Camping Italia a Marina di Massa, 4 persone sono rimaste ferite dalla caduta degli alberi. Tre di questi sono stati portati in codice giallo all’ospedale Apuane. Mentre i Vigili del Fuoco sono ancora impegnati a liberare una quarta persona, una donna che si trovava in una roulotte e le cui condizioni sarebbero gravi. Nel comune di Barga un tetto è caduto su un’auto ferendo 4 persone, tutte trasferite all’ospedale di Lucca dove 3 sono arrivate in codice verde e una in codice rosso. Altre 7 persone, invece, sono state portate all’ospedale in codice giallo e 2 in codice verde. Mentre a Pistoia l’autista di un tir è rimasto incastrato nella cabina di guida su cui è caduta una pianta d’alto fusto. L’Asl Toscana nord ovest ha quindi deciso di avviare il piano per maxi-emergenza maltempo, in particolare nella zona di Massa Carrara, Lucca e in Versilia.

Ultime notizie