giovedì, 29 Settembre 2022

Vaiolo delle scimmie, contagi in aumento: 7.500 nuovi casi in una settimana. OMS: “I vaccini hanno un ruolo importante”

Durante la conferenza stampa dell'OMS, che si è tenuta oggi a Ginevra, è stato annunciato un aumento del 20% dei contagi, circa 7.500 in più, rispetto alla settimana precedente. I casi confermati sono oltre 35mila in 92 Paesi.

Da non perdere

“I vaccini possono svolgere un ruolo importante nel controllo dell’epidemia di monkeypox e in molti Paesi c’è una forte domanda da parte delle comunità colpite, ma al momento le forniture di siero e i dati sulla loro efficacia sono limitati”. Sono queste le parole pronunciate dal presidente dell’OMS Tedros Ghebreyesus, durante la conferenza stampa di Ginevra che si è svolta oggi, 17 agosto. Nel corso dell’evento è stato diffuso un aggiornamento sui contagi da vaiolo delle scimmie, che conta oltre 35mila casi e 12 morti confermati da 92 Paesi all’Organizzazione mondiale della sanità.

Dall’ultimo report si evidenzia un aumento del 20% dei casi, circa 7.500 in più, rispetto al monitoraggio della settimana precedente. Durante la conferenza stampa, il presidente dell’OMS ha affermato: “Rimaniamo preoccupati che l’accesso iniquo ai vaccini che abbiamo visto durante la pandemia di Covid-19 si ripeta anche per il vaiolo delle scimmie, e che i più poveri continuino a essere lasciati indietro”. Mentre i contagi continuano a salire, nei giorni scorsi si è registrato a Parigi, in Francia, il primo caso di trasmissione del Virus uomo-cane.

Ultime notizie