giovedì, 29 Settembre 2022

Alimenti scaduti, niente autorizzazione e rifiuti: chiuso negozio di cibo etnico sequestrati 120 chili di carne e pesce

Questa mattina la Polizia ha provveduto alla chiusura di un minimarket dopo aver ritrovato carne, pesce e cibi etnici scaduti. Il locale era sprovvisto di autorizzazioni e di sicurezza sanitaria e anti incendio.

Da non perdere

Multa di oltre 6mila euro per il proprietario di un minimarket a Varese. Questa mattina, la Polizia, assieme al personale specializzato dell’ATS Insubria, l’Agenzia Tutela della Salute, ha provveduto alla chiusura di un minimarket di via Medaglie D’oro, dopo aver trovato nel retro del negozio oltre 120 chili di carne, pesce, spezie e alimenti etnici in cattivo stato di conservazione, oltre che scaduti. Sono stati trovati anche rifiuti di ogni genere, una cella frigorifera utilizzata come porta scaffali e diversi oggetti che sono stati rimossi per motivi igienici. Data la mancanza di autorizzazioni e di sicurezza sanitaria e anti incendio, è stata intimata al titolare l’immediata chiusura del locale, fino al ripristino delle condizioni minime di igiene e sicurezza. Nell’occasione i polizitti hanno anche svolto una serei di controlli su alcuni distributori automatici di bevande della zona, per i quali sono in corso accertamenti.

Ultime notizie