martedì, 16 Agosto 2022

Frosinone, droga viaggia sull’A1: arrestati due corrieri con 11 chili di cocaina

Due corrieri sono stati arrestati con l'accusa di detenzione per spaccio di cocaina, diretta alle piazze della provincia frusinate. Dopo l'arresto, le indagini sono state aperte sui mandanti e i destinatari del carico di 11 chili.

Da non perdere

Gli agenti della Polizia di Stato di Frosinone hanno arrestato due corrieri per la detenzione ai fini di spaccio di 11 chili di cocaina, destinata alla piazza del basso Lazio. Grazie alle informazioni ricevute, gli agenti sapevano il giorno d’arrivo del carico e la targa della macchina che lo trasportava. Le Forze dell’Ordine hanno infatti intensificato i controlli sulle autostrade ed individuato la macchina che corrispondeva a quella descritta nell’informazione. L’Opel Astra, su cui erano a bordo un uomo ed una donna, viaggiava in direzione Arezzo.

Particolarmente accentuato era però il nervosismo dell’uomo e della donna, condotti, sotto scorta, al porto di Civitavecchia per ulteriori controlli, più approfonditi dagli scanner. In un primo momento infatti, i cani antidroga non avevano fiutato nulla, poiché i panetti erano imbevuti di detersivo e coperti con del silicone. Dopo gli arresti dei due, la Polizia ha continuato le indagini e ad oggi è sulle tracce di chi ha commissionato il trasporto degli stupefacenti e i destinatari.

Ultime notizie