venerdì, 1 Luglio 2022

Pinguini Tattici Nucleari, il 27 maggio il nuovo singolo: “Giovani Wannabe”

Dopo die anni ai vertici delle classifiche e oltre 900 milioni di streaming la band multiplatino partirà per un lungo tour che scandirà il ritmo dell'estate italiana

Da non perdere

PINGUINI TATTICI NUCLEARI, dopo due anni ai vertici delle classifiche e oltre 900 milioni di streaming, tornano venerdì 27 maggio in radio e su tutte le piattaforme digitali con il nuovo singolo Giovani Wannabe (Columbia Records Italy/Sony Music Italy)

Una riappropriazione culturale di un termine mutuato dall’inglese, “wannabe“, che viene ripreso in un’accezione tutta positiva e che vuole raccontare la “fame” di chi cerca, giorno dopo giorno, di trovare il suo posto nel mondo, a prescindere dall’età anagrafica. Mentre si avvicina il primo miliardo di stream e dopo il triplo platino AHIA!, la band italiana con il record di certificazioni dello scorso anno (FIMI/GfK Italia) apre un nuovo capitolo, che darà voce e ritmo all’estate italiana.

“Il nostro nuovo singolo si chiama Giovani wannabe, e il titolo contiene un binomio di parole per noi molto importanti. Giovani perché è quello che siamo e che ci sentiamo di essere, anche se non è riferito all’età anagrafica, quanto alla “fame”. Il giovane ha fame di trovare il suo posto nel mondoWannabe invece è preso a prestito dall’inglese. Come band siamo sempre stati legati a influenze estere ed è tipico del fenomeno della globalizzazione mischiare inglese e italiano”, spiega Riccardo Zanotti, leader dei Pinguini Tattici Nucleari.
“Generalmente wannabe ha un’accezione negativa ma, nel nostro caso, vogliamo attuare una riappropriazione culturale e dargli una connotazione positiva, perché in un mondo che non trova posto per noi, non ci resta che essere dei wannabe e immaginare di poter diventare quello che vogliamo, cercando di piegare il mondo perché ci riconosca.

Il tema del viaggio è centrale e metaforico. Ci sono viaggi che fanno scoprire il mondo e come funziona, viaggi che fanno capire chi siamo e viaggi che servono per raccontare chi siamo agli altri. Giovani Wannabe è un po’ tutti e tre: vuole descrivere i giovani, che sono le anime viaggiatrici per eccellenza.
Wannabe è affermazione culturale, è un insulto eletto a bandiera. Le autostrade che portano al mare citate nel ritornello sono una metafora dei viaggi duri, lunghi e polverosi che però alla fine ti portano nel migliore dei posti. “Le autostrade ci sono sempre state care: sono non luoghi che acquistano il significato e il valore della gente che ci passa, ci lavora e ci spende ore e giorni. Proprio perché la vita del musicista è vissuta sì sul palco ma soprattutto in strada, on the road, questa canzone sa anche un po’ di live… il che è  perfetto, visto che torneremo finalmente sul palco!”

Ultime notizie