giovedì, 19 Maggio 2022

Caserta, troppa coda al bancone del bar: finto Carabiniera spara con la pistola in aria

L'uomo sarebbe entrato in un bar e, infastidito dall'attesa al bancone, si sarebbe finto Carabiniere e avrebbe cominciato a minacciare i titolari del locale con una pistola, prima di recarsi all'esterno della struttura e sparare alcuni colpi in aria.

Da non perdere

Paura nella notte dell’11 maggio scorso a Portico di Caserta dove i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno deferito in stato di libertà per minaccia aggravata un 44enne del posto. A quanto pare, l’uomo sarebbe entrato in un bar della zona e, infastidito dall’attesa al bancone, si sarebbe finto Carabiniere e avrebbe cominciato a minacciare i titolari del locale con una pistola, prima di recarsi all’esterno della struttura e sparare alcuni colpi in aria.

Il 44enne avrebbe tentato, poi, di allontanarsi a bordo di una biciletta, ma sarebbe stato bloccato nell’immediato dai Militari dell’Arma che hanno provveduto anche al rinvenimento di 9 bossoli e 2 cartucce a salve. L’uomo è stato trovato anche in possesso di una pistola scenica priva di tappo rosso, ancora con un colpo a salve all’interno della camera di cartuccia. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Ultime notizie