giovedì, 19 Maggio 2022

Omicron, riunione straordinaria all’Ue: “Rischiamo destabilizzazione economica dei Paesi membri”

I ministri della Sanità dei Paesi si ritroveranno, oggi 21 gennaio, in videoconferenza per affrontare l'emergenza Omicron e le sue conseguenze economiche

Da non perdere

Rischiamo la destabilizzazione della vita economica e sociale degli Stati europei“. Così dichiara la presidenza francese del Consiglio Ue, in attesa della riunione straordinaria di oggi, 21 gennaio, dove i ministri della Sanità dei Paesi si ritroveranno, in videoconferenza, per affrontare l’emergenza Omicron. All’incontro parteciperanno anche la Commissione Ue, l’Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie), l’Ema (Agenzia europea per i medicinali) e l’Autorità europea per la preparazione e la risposta alle emergenze sanitarie (Hera). Al vaglio per i rappresentanti europei, oltre alla variante Omicron, anche “l’adattamento dei vaccini, la messa in campo della quarta dose e il tema della ‘convergenza delle strategie nazionali’.

Ultime notizie