sabato, 22 Gennaio 2022

Agenas, sale occupazione terapie intensive in 8 regioni, 20% a Trento

Trento è seguita da altre otto regioni, come le Marche al 14%, il Lazio al 12%, il Piemonte e l'Umbria all'8%.

Da non perdere

Continua a salire la percentuale dei posti nelle terapie intensive occupati da parte di pazienti Covid in 8 regioni. Prima tra tutte, la Provincia autonoma di Trento, dove arriva al 20%, le Marche al 14%, il Lazio al 12%, in Piemonte e Umbria all’8%, in Campania, Sicilia e Toscana al 6%. Questo è quanto emerge dal monitoraggio quotidiano dell’Agenas, Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, che mette a confronto i dati del 12 dicembre con quelli del giorno precedente.

Il tasso di occupazione scende invece in Calabria all’11%, in Liguria al 12%, a Bolzano al 19% e in Toscana all’8%. Restano stabili oltre la soglia del 10% in Friuli al 15% e Veneto al 13%.

Ultime notizie