sabato, 4 Dicembre 2021

Capretta gettata viva in un cassonetto: provvidenziale l’intervento di due passanti

Due passanti, intorno alle 21, hanno avvertito dei lamenti provenienti da un cassonetto. Provvidenziale l'intervento di Carabinieri e servizio veterinario.

Da non perdere

Una serata come tante a Borghetto, comune in provincia di Bordighera, Imperia, un’altra giornata ormai quasi al capolinea da lasciarsi alle spalle. Intorno alle 21 due passanti sono per strada a passeggiare con il loro cane quando iniziano ad avvertire dei lamenti provenienti da un cassonetto.

Il primo pensiero è che si possa trattare di un cinghiale, in quanto l’animale selvatico in questione è molto presente nella zona, ma sporgendo tra i vari rifiuti in realtà si trattava di una capretta. Allertati tempestivamente i Carabinieri ed il servizio veterinario, è stato possibile salvare l’incolpevole animale.

Sono in corso delle indagini per poter risalire ai colpevoli, ma la situazione è più complicata del previsto, perché la capretta si ritrova sprovvista del microchip identificativo, strappato dal suo orecchio.

Ultime notizie