domenica, 17 Ottobre 2021

Usa fornirà aiuti umanitari ai Talebani, ma non riconosce il loro governo

Una delegazione Usa ha incontrato i rappresentanti dei Talebani a Doha per discutere di sicurezza e terrorismo e si è impegnata a fornire aiuti umanitari alla popolazione. Tuttavia, il governo americano continua a non riconoscere il nuovo esecutivo talebano.

Da non perdere

Il portavoce del dipartimento di stato americano Ned Price, ha fatto sapere che, nei giorni scorsi, una delegazione Usa ha incontrato i rappresentanti dei Talebani a Doha per discutere di sicurezza e terrorismo e del passaggio sicuro nel territorio, di cittadini non afghani.

Si è parlato anche di diritti umani e del diritto delle donne di partecipare attivamente alla società afghana. Infine, vista la crisi umanitaria verso la quale il paese sta per sprofondare, “hanno discusso la fornitura da parte degli Stati Uniti di una robusta assistenza umanitaria, diretta al popolo afghano. Le discussioni sono state franche e professionali, con la delegazione americana che ha ribadito che i talebani saranno giudicati dalle loro azioni, non solo dalle loro parole”

Aiuti umanitari

Gli stessi rappresentanti talebani hanno specificato, però, che gli Usa continuano a non riconoscere il nuovo governo politico. Il ministro degli Esteri talebano, Suhail Shaheen, ha riferito che il nuovo esecutivo impedirà agli estremisti di lanciare attacchi su altri paesi, escludendo ogni cooperazione con Washington contro l’Isis in Afghanistan.

Ultime notizie