domenica, 24 Ottobre 2021

Esce a comprare la benzina, torna a casa e dà fuoco alla moglie: arrestato per maltrattamenti

L'uomo ha rovesciato una tanica di benzina addosso alla moglie in bagno, le ha lanciato contro un'accendino ed è fuggito.

Da non perdere

Follia a Limbiate, vicino Monza. Un uomo di 40 anni è stato arrestato dai Carabinieri per aver dato fuoco alla moglie dopo una lite nel loro appartamento. L’uomo ha rovesciato addosso alla moglie in bagno una tanica di benzina che era uscito a comprare poco prima, le ha lanciato contro un’accendino ed è fuggito. A lanciare l’allarme è stato il figlio che ha avvertito Carabinieri. La donna, trasportata in ospedale, ha riportato ferite lievi in quanto è riuscita immediatamente a togliersi i vestiti avvolti dalle fiamme. I Vigili del Fuoco sono dovuto intervenire per spegnre le fiamme che si stavano propagando nell’appartamento. Il marito, di origine ucraina, è stato rintracciato dalle forze dell’ordine ed arrestato per maltrattamenti.

 

Ultime notizie