sabato, 16 Ottobre 2021

Niente green pass per l’udienza generale del Papa

Non sarà necessario esibire il Green Pass per partecipare all'udienza generale del Papa, mentre da giorni è obbligatorio per poter entrare in Vaticano.

Da non perdere

Dal primo ottobre scorso è entrato in vigore l’obbligo di esibire il Green Pass per poter accedere al Vaticano; diversamente da quanto si poteva pensare, per entrare nell’Aula VI per l’udienza generale del Papa il certificato verde non sarà necessario. La “stranezza” sarebbe dovuta al fatto che quest’udienza viene considerata al pari di una celebrazione liturgica, per la quale non serve esserne in possesso. A causa invece dell’introduzione dell’obbligo di Green Pass nel Vaticano, e quindi anche per cardinali e Guardie svizzere, tre di queste ultime si sono dimesse.

Erano infatti 135 gli alabardieri in servizio al Vaticano, come ce ne sono dal 1506, ma 6 di loro non erano ancora vaccinati e soltanto la metà di questi ha deciso di sottoporsi all’iniezione anti-Covid per poter proseguire le proprie mansioni e dar fede al giuramento fatto lo scorso maggio con il quale hanno affermato di essere pronti a dare la vita per il Papa. Le tre Guardie svizzere prive di Green Pass hanno dovuto dunque lasciare il Vaticano e il proprio posto, dimettendosi dall’incarico.

Ultime notizie