martedì, 26 Ottobre 2021

Continua a bruciare il Parco della Maiella: in fumo cento ettari in sei giorni

Ancora attivo l'incendio che ha interessato il versante pescarese del Parco della Maiella. In fumo cento ettari di vegetazione, tra pinete e pascoli arborati.

Da non perdere

Andati in fumo cento ettari nel Parco della Maiella, riserva naturale nel versante pescarese tra i comuni di Lettomanoppello e Serramonacesca, al di sotto di Passolanciano. È in preda alle fiamme da sei giorni l’area naturale, con i suoi pascoli arborati e le pinete.
Il rogo, divampato domenica scorsa, è ancora attivo, nonostante l’incessante impegno dei soccorritori.

In mattinata, oltre al personale via terra, è stato necessario l’intervento di tre Canadair e due elicotteri, con Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali, Protezione Civile, Esercito e tecnici del Parco impiegati senza sosta per placare il rogo.
È stato invece domato l’incendio di sterpaglie che ha interessato un’area di circa 50 ettari nelle vicine campagne di Castiglione a Casauria, Pescara.

Ultime notizie