martedì, 3 Agosto 2021

Cannabis alta più di due metri: scoperte 400 piante nel Napoletano denunciato “agricoltore”

Oltre 400 piante di cannabis in una serra per coltivare pomodori. Si potevano produrre oltre 40 chili di marijuana del valore di 60mila euro.

Da non perdere

Nelle campagne tra Sant’Antonio Abate e Scafati la Guardia di Finanza di Torre Annunziata ha sequestrato un piantagione di cannabis con oltre 400 piante di cannabis, alcune alte fino a due metri e mezzo.

Le piante erano nascoste in una serra per la coltivazione di pomodori. Se non fossero intervenuti i finanzieri, le piante avrebbero prodotto più o meno 40 chili di marijuana, il valore di mercato si aggira attorno ai 60mila euro. 

Denunciato per la coltivazione di sostanze stupefacenti, un 46enne di Lettere. L’uomo risulta titolare di una ditta di produzione di spezie e piante aromatiche per uso farmaceutico. Dalle analisi effettuate dalla Guardia di Finanza, le piante sono risultate con un livello di THC molto superiore al limite consentito.

Ultime notizie