sabato, 4 Dicembre 2021

Lazio, vaccini Pfizer non bastano: slitta prima dose per 100mila persone

C'è la possibilità che per 100mila persone la prima dose dei vaccini anti covid possa slittare. Questo è per la mancanza di vaccini Pfizer nel Lazio.

Da non perdere

Slittano più di 100mila persone che attendevano la prima dose del vaccino anti covid nel Lazio, le dosi disponibili di Pfizer non bastano.

Ma non è solo nel Lazio il problema della mancanza di dosi, problemi analoghi si sono visti in diverse regioni.

L’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’amato, spiega che è necessario, se non arrivano altre dosi posticipare di qualche settimana le prenotazioni effettuate da 100mila persone per la prima dose del vaccino anti-covid, un vero e proprio disagio.

Inoltre l’assessore spiega che hanno già slittato di una settimana le prenotazioni per i ragazzi dai 12 ai 16 anni. Le dosi non bastano, i carichi sono inferiori agli arrivi di giugno secondo D’Amato, si passa da 300mila a 196mila a settimana.

Un calo drastico che ora si ripercuote sui cittadini.

Ultime notizie