giovedì, 28 Ottobre 2021

Variante Delta, Sileri: “Numeri aumentano e aumenteranno, dobbiamo rallentarne la velocità”

Pierpaolo Sileri in merito alla variante Delta "I numeri sono aumentati e continueranno aumentare: il nostro compito è rallentarne la velocità di diffusione"

Da non perdere

In un’intervista a Sky TG24 il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha rilasciato dichiarazioni in merito alla variante Delta: “I numeri della prevalenza sono aumentati e continueranno aumentare, tenderà a sostituire anche da noi come nel Regno Unito, la variante inglese. Il nostro compito è rallentarne la velocità di diffusione e rafforzare il tracciamento per limitarne i casi, ma a qualche settimana da oggi le percentuali sono destinate a crescere. Nel frattempo il rallentamento deve consentire una più rapida vaccinazione con le seconde dosi affinché questa variante non faccia danni”.

“Per chi ha la seconda dose – ha proseguito – gli effetti clinici di questa variante sono limitati. Continuiamo a osservare quello che succede nel Regno Unito, che sta più avanti di noi in questa esperienza, per prendere i provvedimenti necessari”.

Ha parlato inoltre del ritardo su monitoraggio delle varianti fermo al 18: “Andrebbe chiesto al Gabinetto del Ministero della Salute. Io stesso ai primi di gennaio feci presente che andava rafforzata questa ricerca delle varianti e questa sorveglianza. Il professor Palù dell’Aifa aveva già buttato giù un progetto, e io per mesi ho sollecitato questo progetto che ha trovato dei finanziamenti da poche settimane e sta partendo. La lentezza di questi mesi è di esclusiva responsabilità del gabinetto del ministero della Salute. Dall’8 gennaio 2021 era pronto e parte solo oggi”, ha concluso.

 

Ultime notizie