lunedì, 27 Settembre 2021

Covid India, emergenza sanitaria: 22 tonnellate di materiali inviate dalla Russia

Tra questi: ventilatori, monitor medici, attrezzature per l’ossigeno e 200Mila kit di farmaci.

Da non perdere

La Russia tende la mano all’India con 22 tonnellate di materiali per sconfiggere il Coronavirus. Tra questi: ventilatori, monitor medici, attrezzature per l’ossigeno e 200mila kit di farmaci.

A seguire, la telefonata di ieri tra Putin e il premier indiano Modi per discutere sull’evoluzione della pandemia. Si è stabilito un nuovo meccanismo di dialogo che prevede la presenza dei ministri degli Esteri e della Difesa di entrambi i Paesi. Lo stesso procedimento è stato accolto dagli Stati Uniti, dal Giappone e dall’Australia.

Il Fondo Russo per gli Investimenti Diretti ha firmato un accordo per la produzione di 800 milioni di dosi del vaccino Sputnik V con aziende indiane. Tali dosi verranno indirizzate all’export e al consumo interno.

Il comunicato del ministero degli Esteri di Delhi annuncia che Putin sosterrà l’India il più possibile, esprimendo tutta la sua solidarietà per la situazione difficile che la stessa si trova ad affrontare.

Ultime notizie