sabato, 18 Settembre 2021

Covid Russia: non calano i contagi

Eppure la Russia ad oggi, ha a disposizione quattro vaccini contro il coronavirus, incluso lo Sputnik V, autorizzato da 60 Paesi in tutti il mondo. E si prospetta l'arrivo di un altro vaccino, monodose.

Da non perdere

Il Paese è stato confermato come il quinto più colpito al mondo dalla pandemia. Eppure, sappiamo che la Russia ad oggi, ha a disposizione quattro vaccini contro il coronavirus, incluso lo Sputnik V, autorizzato da 60 Paesi in tutti il mondo.

Si prospetta inoltre l’arrivo di un vaccino monodose entro la fine del 2021 o all’inizio del 2022, notizia confermata dall’azienda statale russa Rostec, specializzata in prodotti “high-tech”.

Le autorità sanitarie, hanno segnalato, nella giornata di oggi quasi 9mila nuovi casi e 400 morti. Il totale delle infezioni dall’inizio della pandemia sale a 4.753.789 (8.828 in più rispetto a ieri).  Nella sola Mosca, sono stati confermati più di 2.500 casi in 24 ore, a cui se ne aggiungono quasi altri 600 nella regione della capitale.

Il bilancio delle vittime ora pari a 107.900, 399 in più rispetto a ieri, mentre il numero dei pazienti guariti ha superato la soglia dei 4.3 milioni.

Ultime notizie