mercoledì, 12 Maggio 2021

Caserta, arrestato uno dei terroristi dell’attentato di Nizza

Individuato a Sparanise un uomo di origine albanese, ritenuto tra i colpevoli della strage di Nizza avvenuta nel 2016

Da non perdere

È stato arrestato nella serata di ieri a Sparanise, in provincia di Caserta, uno dei responsabili dell’attentato di Nizza avvenuto il 14 Luglio del 2016.

Endri Elezi, 28 anni e nazionalità albanese, era da tempo ricercato dalle autorità francesi che avevano emesso un mandato di arresto europeo, poiché ritenevano l’uomo colpevole di aver procurato le armi all’esecutore della strage, Mohamed Lahouaiej Bouhlel.

L’uomo è stato rintracciato dagli agenti della Digos di Napoli e Caserta mentre era per strada con alcuni connazionali e un bambino, probabilmente suo figlio, avuto con l’attuale convivente.

Dalle informazioni riservate della Polizia di Stato si apprende che Elezi era giunto in città da poco tempo e aveva trovato nella numerosa comunità albanese una buona copertura per passare inosservato.

Il suo arrivo non è però sfuggito agli investigatori della Digos di Caserta, con a capo Enzo Vitale, impegnata costantemente nel monitoraggio di tutti i luoghi come moschee, money transfer o stazioni, dove spesso i terroristi sono di passaggio e che è riuscita risalire al profilo del ricercato per poi arrestarlo.

Ultim'ora