sabato, 15 Giugno 2024

Catania, operazione “Alto Livello”: frode fiscale da 29 milioni di euro. Ordinanza per 16 persone.

Le Fiamme Gialle hanno emesso due ordinanze cautelari nei confronti di 16 individui, distribuiti tra Catania, Siracusa, Ragusa, Enna, Palermo, Milano, Brescia, Roma e Pesaro.

Da non perdere

Un intricato schema di frode fiscale, focalizzato sull’abuso dei vantaggi normativi relativi al “distacco di personale” nei contratti di “rete tra imprese”, ha portato all’operazione denominata ‘Alto Livello’ condotta dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Catania.

Le Fiamme Gialle hanno emesso due ordinanze cautelari nei confronti di 16 individui, distribuiti tra Catania, Siracusa, Ragusa, Enna, Palermo, Milano, Brescia, Roma e Pesaro. Inoltre, sono stati sequestrati quote societarie, disponibilità finanziarie e beni per un valore complessivo di 29 milioni di euro.

L’inchiesta, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia (Dda) della Procura di Catania, ha coinvolto complessivamente 33 indagati.

La Guardia di Finanza ha messo in luce un sofisticato sistema di evasione fiscale che operava a Catania, dimostrando un’organizzazione criminale ben strutturata che sfruttava le lacune normative per commettere illeciti finanziari su vasta scala.

Ulteriori dettagli sull’operazione e sul coinvolgimento dei singoli indagati saranno resi noti man mano che l’inchiesta proseguirà e verranno effettuati ulteriori sviluppi.

Ultime notizie