giovedì, 30 Maggio 2024

Torna l’ISIS, minaccia attacchi contro gli stadi della Champions League: allarme in Europa

L'Europa si trova nuovamente sull'orlo della tensione dopo che un organo di propaganda affiliato al cosiddetto Stato Islamico ha emesso minacce di attacchi terroristici contro stadi calcistici.

Da non perdere

L’Europa si trova nuovamente sull’orlo della tensione dopo che un organo di propaganda affiliato al cosiddetto Stato Islamico ha emesso minacce di attacchi terroristici contro stadi calcistici. La notizia, giunta dopo l’attentato di Mosca, ha sollevato gravi preoccupazioni tra le autorità e gli appassionati di calcio in tutta la regione.

Al-Azaim, uno dei canali di propaganda dell’ISIS, ha diffuso un’immagine dei quattro stadi che ospiteranno i quarti di finale della Champions League, accompagnata da un messaggio intimidatorio: “Uccideteli tutti”. I quattro impianti sportivi coinvolti sono il Parco dei Principi di Parigi, lo stadio Santiago Bernabeu e il Metropolitano di Madrid, oltre all’Emirates Stadium di Londra.

La nuova minaccia segue da vicino un avvertimento recente diffuso da un altro media legato all’ISIS, Sarh al-Khilafah, che aveva annunciato un possibile attacco all’Allianz Arena di Monaco, dove si sarebbe tenuta la partita tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund.

Le autorità europee hanno preso sul serio queste minacce e hanno intensificato le misure di sicurezza intorno agli stadi interessati, oltre a rafforzare la sorveglianza in luoghi pubblici e punti sensibili. Le forze dell’ordine stanno lavorando in stretta collaborazione con i club calcistici e le federazioni per garantire la massima protezione per giocatori, tifosi e personale coinvolto nelle partite.

Ultime notizie