lunedì, 15 Aprile 2024

Mar Rosso, nuovo attacco degli Houthi: missili su nave diretta in Iran

Questi ultimi attacchi confermano la natura sempre più instabile della regione, con gli Houthi che continuano a rappresentare una minaccia sia per la navigazione internazionale nel Mar Rosso che per la stabilità regionale nel Medio Oriente.

Da non perdere

Nel cuore del Mar Rosso, gli Houthi hanno lanciato un attacco missilistico contro un mercantile diretto in Iran, secondo quanto dichiarato dal Comando Centrale Statunitense. L’incidente è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, quando i militanti yemeniti, alleati di Teheran, hanno preso di mira la MV Star Iris, una nave di proprietà greca e con bandiera delle Isole Marshall, che viaggiava dal Brasile. Il Centcom ha riferito che due missili sono stati lanciati contro la nave, provocando solo danni lievi e fortunatamente nessun ferito tra l’equipaggio.

Questa non è la prima volta che gli Houthi compiono simili azioni aggressive. Solo ieri, una nave commerciale è stata attaccata da due missili nei pressi della città yemenita di Mocha, senza causare vittime tra l’equipaggio. L’United Kingdom Maritime Trade Operations ha confermato l’incidente, evidenziando la costante minaccia rappresentata dagli Houthi nelle acque del Mar Rosso.

Gli Houthi, sostenuti dall’Iran e che controllano la capitale yemenita di Sana’a insieme ad altre zone nel nord e nell’ovest del paese dal 2015, hanno intensificato le loro azioni militari. In particolare, hanno mirato a navi sospettate di avere collegamenti con Israele, in risposta all’offensiva militare israeliana nella Striscia di Gaza, che è stata innescata dagli attacchi dell’Hamas il 7 ottobre scorso.

Questi ultimi attacchi confermano la natura sempre più instabile della regione, con gli Houthi che continuano a rappresentare una minaccia sia per la navigazione internazionale nel Mar Rosso che per la stabilità regionale nel Medio Oriente.

Ultime notizie