venerdì, 1 Marzo 2024

Russia, Putin espone a Tucker Carlson la sua visione/versione della guerra: “Non noi ma l’Ucraina ha iniziato la guerra nel 2014”

Durante l'intervista, Putin ha ribadito la sua convinzione che l'Ucraina abbia iniziato la guerra nel 2014, non la Russia nel 2022. Ha sottolineato che la Russia sta cercando di fermare il conflitto e ha espresso la sua disponibilità al dialogo e alla negoziazione con l'Ucraina.

Da non perdere

In un’intervista approfondita con Tucker Carlson, il presidente russo Vladimir Putin ha affrontato una serie di argomenti cruciali riguardanti la situazione in Ucraina, le relazioni con gli Stati Uniti, la politica estera russa e molto altro ancora.

Durante l’intervista, Putin ha ribadito la sua convinzione che l’Ucraina abbia iniziato la guerra nel 2014, non la Russia nel 2022. Ha sottolineato che la Russia sta cercando di fermare il conflitto e ha espresso la sua disponibilità al dialogo e alla negoziazione con l’Ucraina.

Putin ha anche discusso delle relazioni tra Russia e Occidente, criticando l’ingerenza occidentale negli affari interni dell’Ucraina e sottolineando la necessità di rispettare la sovranità e l’indipendenza degli stati.

L’intervista è stata caratterizzata da un tono schietto e diretto da parte di Putin, che ha affrontato apertamente le domande di Carlson e ha fornito dettagliate spiegazioni della posizione russa sui vari argomenti trattati.

Infine, Putin ha sottolineato la sua volontà di risolvere i problemi in modo pacifico e ha ribadito la sua disponibilità al dialogo con gli Stati Uniti e altri attori internazionali. Tuttavia, ha anche espresso frustrazione per l’atteggiamento dell’Ucraina e ha criticato la sua mancanza di volontà nel negoziare con la Russia.

L’intervista ha offerto uno sguardo approfondito sulle opinioni e le posizioni di Putin su una serie di questioni internazionali cruciali e ha evidenziato la complessità e le sfide delle relazioni internazionali nel contesto attuale.

Ultime notizie