lunedì, 15 Aprile 2024

Conflitto a Gaza, Tajani: “Inviare nostri uomini in missione Onu”

Il ministro degli Esteri Antonio Tajani parla chiaro: "Non può essere Hamas a governare quel territorio", dicendo di essere pronto ad inviare i nostri uomini in missione di pace a Gaza.

Da non perdere

Il ministro degli Esteri Antonio Tajani, ospite di Radio24, ha ricordato “gli oltre mille militari italiani in Libano” che “sono là per una missione dell’Onu”. Ha poi aggiunto che “qualora servisse a Gaza, in una fase di transizione, una missione di pace, noi siamo pronti a inviare i nostri militari con l’Onu come portatori di pace”.

Tajani ha affermato che “la linea che seguiamo da sempre” è “quella di due popoli, due stati, del G7, dell’Ue. Il 24 e il 25 sarò in Terra Santa per parlare anche con Anp, perché non può essere Hamas a governare quel territorio“.

Attacchi Houthi in Mar Rosso

Continuano ad essere sotto attacco degli Houthi le navi che transitano in Mar Rosso, sul tema si è espresso il vicepremier spiegando che “con la missione in Mar Rosso ci sarà una difesa forte vigile e armata. Non andiamo là per fare bella presenza”.

Ha inoltre aggiunto: “L’Italia è promotrice della nuova iniziativa sul Mar Rosso di cui parlerò lunedì al Consiglio Ue”, noi “pensiamo a una missione militare con partecipazione anche di Paesi non Ue, penso alla Norvegia, per allargare la competenza di quella che c’è già fino al canale di Suez”.

Ultime notizie