domenica, 14 Aprile 2024

Mosca, nasce Katyusha: il primo panda gigante russo

Il nome è stato selezionato attraverso un concorso che ha coinvolto oltre 380.000 partecipanti entusiasti.

Da non perdere

Il cucciolo di panda gigante nato allo zoo di Mosca lo scorso agosto ha finalmente un nome: Katyusha. La notizia è stata ufficialmente annunciata dal sindaco di Mosca, Sergey Sobyanin, che ha condiviso la gioiosa novità attraverso i suoi account sui social media. Il nome è stato selezionato attraverso un concorso che ha coinvolto oltre 380.000 partecipanti entusiasti.

Il sindaco moscovita ha condiviso con il pubblico che Katyusha, ora quattro mesi, è in ottima salute. Descrivendo il suo stato attuale, Sobyanin ha dichiarato: “Il cucciolo ha molti denti e cammina con sicurezza. Durante un recente controllo di routine, è stato pesato 8,67 chilogrammi ed era alto 79,5 centimetri, coda compresa.”

La madre e il padre di Katyusha sono Ru Yi e Ding Ding, due panda giganti arrivati in Russia nel 2019 per commemorare il 70° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Russia e Cina. Questi due affascinanti abitanti del polo nordorientale dello zoo moscovita hanno un significato particolare, rappresentando i primi animali acquisiti nell’ambito della più ampia “diplomazia dei panda” di Pechino. Un gesto di amicizia che ha portato alla loro permanenza allo zoo di Mosca per un periodo eccezionale di 15 anni.

L’arrivo e la nascita di Katyusha hanno suscitato grande entusiasmo nella comunità, diventando un simbolo di gioia e prosperità. La “diplomazia dei panda” continua a dimostrare il suo potere unificante, regalando momenti di felicità a cittadini e visitatori di Mosca.

Ultime notizie