domenica, 14 Aprile 2024

Conflitto Russia-Ucraina, Zelensky: “Attacco russo con 500 missili e droni in 5 giorni”

Nell'attacco, Mosca ha lanciato almeno 99 missili, prendendo di mira Kiev, la regione circostante e Kharkiv. Le forze di difesa aerea ucraine hanno abbattuto con successo 72 missili russi, insieme a tutti i 35 droni Shahed lanciati nella notte, secondo l'Aeronautica militare ucraina.

Da non perdere

Durante una recente telefonata con il primo ministro del Regno Unito, Rishi Sunak, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha rivelato che la Russia ha lanciato almeno 500 missili e droni contro l’Ucraina nei cinque giorni precedenti. Sunak ha rassicurato Zelensky sull’impegno continuo del Regno Unito nel sostenere Kiev nella sua lotta contro l’aggressione russa, dichiarando che tale supporto sarà mantenuto per tutto il 2024 e oltre.

Secondo quanto riportato da kyivindependent.com, la telefonata ha avuto luogo poche ore dopo un attacco aereo di massa della Russia, che ha causato la morte di cinque persone e il ferimento di altre 130, compresi bambini. Nell’attacco, Mosca ha lanciato almeno 99 missili, prendendo di mira Kiev, la regione circostante e Kharkiv. Le forze di difesa aerea ucraine hanno abbattuto con successo 72 missili russi, insieme a tutti i 35 droni Shahed lanciati nella notte, secondo l’Aeronautica militare ucraina.

La conversazione tra Zelensky e Sunak ha affrontato la necessità di rafforzare ulteriormente le difese aeree dell’Ucraina e ha esaminato le capacità di attacco a lungo raggio delle forze armate ucraine. L’Ufficio presidenziale ucraino ha riportato che la telefonata ha coinvolto anche discussioni riguardo a un accordo bilaterale sulla sicurezza tra Kiev e Londra, il prossimo incontro sulla formula di pace di Zelensky a Davos e l’imminente Vertice globale sulla pace.

Sunak ha ribadito il pieno sostegno del Regno Unito all’Ucraina, evidenziando gli sforzi del Regno Unito nel fornire supporto militare e diplomatico attraverso nuove forniture di armi. Il primo ministro ha anche espresso le sue condoglianze per le vittime degli attacchi aerei russi nel periodo natalizio, definendoli barbari. La comunità internazionale osserva con crescente preoccupazione lo sviluppo della situazione in Ucraina, mentre i leader cercano soluzioni diplomatiche per fermare l’escalation delle tensioni.

Ultime notizie